Il Barcellona vince 3-1, sul terreno dello stadio El Molinon di Gijon, contro lo Sporting, e allunga a +6 il vantaggio sull'Atletico Madrid, nella classifica della Liga. Nel recupero della 16/a giornata, che il 20 dicembre dell'anno scorso saltò per gli impegni dei catalani nel Mondiale per club (poi vinto), i blaugrana hanno imposto la legge dei più forti, risolvendo la pratica già nel primo tempo, grazie a una doppietta di Messi, inframmezzata dalla rete di Castro. Nella ripresa ci ha pensato Luis Suarez, sempre più 'pichichi' con 24 centri, a chiudere i conti. Lo stesso attaccante uruguagio ha pure sbagliato un calcio di rigore, facendosi parare il tiro da Cuellar.


E' stata la partita dei record, per Messi. L'asso argentino, con la doppietta agli asturiani, ha superato quota 300 gol nella Liga, arrivando poi a quota 301 e divenendo il bomber più prolifico della Liga, dal 1929 a oggi. Un record tira l'altro per Messi, adesso a quota 15 gol in campionato, che potevano essere anche di più, se la 'Pulce' non fosse stata fermato da una distorsione al ginocchio.