La Uefa ha escluso per un anno il Galatasaray da tutte le competizioni europee per il mancato rispetto delle regole del fair play finanziario. Lo riferisce la tv privata turca Ntv. La Uefa già a gennaio aveva detto che il club non era riuscito a rispettare le regole che disciplinano il livello consentito di perdite finanziarie, aprendo la strada ad una potenziale esclusione del Club turco da parte dell'Organo di Controllo del fair play finanziario.

Lo stop per il club turco sarà da scontare in una delle prossime due stagioni e quindi se il Galatasaray dovesse qualificarsi per la prossima stagione sconterebbe la squalifica nel 2016-2017, se non ce la dovesse fare, salterebbe le Coppe nella stagione 2017-2018. Passati i due anni la squalifica decadrà anche in caso di mancata qualificazioni per entrambe le stagioni.