'Capitan' Khedira cercherà a Monaco di Baviera insieme alla Mannschaft di sfatare il tabù Italia che la nazionale tedesca non riesce a battere ormai da 20 anni. "Per me si tratta di una sfida particolare - spiega il centrocampista della Juventus in conferenza stampa alla vigilia del match - Con l'Italia ci sono sempre grandi partite, speriamo di poter sfatare questa serie. Gli italiani sono molto preparati a livello tattico, il calcio italiano è molto meglio di quanto venga dipinto e poi adesso gioco a Torino dove mi sento a casa e sono contento di poter sfidare alcuni miei compagnia di squadra". La fascia di capitano "è me un grandissimo onore ma è solo provvisoria perché il capitano è Schweinsteiger e chi dice che per lui non c'è più spazio in nazionale commette un grosso errore".
 

Errori che anche la nazionale campione del mondo non dovrà ripetere, come fatto sabato sera a Berlino quando, avanti 2-0 si è fatta rimontare e battere 3-2 al 90': "Non dobbiamo ripetere gli errori fatti contro l'Inghilterra - aggiunge l'ex Real - dove alla fine abbiamo smesso di giocare e siamo stati puniti. Contro l'Italia abbiamo bisogno di una prestazione superiore. Queste partite ci servono per migliorare e dobbiamo essere sempre vigili anche perché tutti vogliono battere i campioni del mondo in carica. Noi vogliamo vincere l'Europeo, non sarà facile ma faremo di tutto. Questa poi è l'ultima amichevole prima degli Europei, quindi è logico che cercheremo di fare bella figura".
 

Nazionale a parte, Khedira parla anche della sua nuova avventura nel campionato italiano: "A Torino mi trovo benissimo, è stato un trasferimento importante, gli ultimi mesi a Madrid non sono stati facili, qui invece mi sento a casa e poi la Serie A è molto meglio di quanto non venga dipinta".

Neuer indisponibile - Il portiere della nazionale tedesca Manuel Neuer ha problemi di stomaco e ha lasciato il ritiro del 'Mannschaft' per curarsi a casa. Lo fa sapere la federcalcio della Germania con una nota sul proprio sito, precisando che la decisione è stata presa dopo un colloquio fra lo staff tecnico e i medici. Gli altri tre portieri a disposizione ovvero di Loew sono Marc-Andre' ter Stegen, Kevin Trapp e Bernd Leno.