"L'avevo detto che servivano questi test per fare delle valutazioni, per testarci. Abbiamo incontrato i migliori perché anche la Spagna è tra le top nazionali, abbiamo visto, lavorato, i ragazzi hanno dato quello che c'era da dare, adesso faremo le valutazioni. Non c'era da fare trionfalismi con la Spagna, sappiamo di avere un gap da colmare con alcune squadre, adesso arriviamo a fine campionato, facciamo le convocazioni cercando di prendere i migliori". Così il ct azzurro Antonio Conte dopo il pesante 4-1 subito in amichevole a Monaco di Baviera dalla Germania campione del mondo in carica.

"Per giocare a ritmo e intensità devi avere anche forza nelle gambe, qualcuno avrà pagato dal punto di vista fisico lo sforzo di giovedì, è da mettere im conto, ma lavoriamo e vediamo cosa accade". Conte aveva parlato di 16 certezze e 7 dubbi in vista delle convocazioni per il prossimo Europeo.