"Vincere sarebbe molto speciale. Il miglior modo per ricordare Johan". Il centrocampista del  Barcellona Andres Iniesta chiede alla sua squadra la vittoria nel Clasico di sabato sera contro il Real Madrid per poter dedicare il successo alla leggenda azulgrana Johan Cruijff, morto la scorsa settimana per un tumore ai polmoni. "Andiamo in campo a fare quello che lui ci ha insegnato e a vincere la partita", aggiunge il capitano  del Barcellona in conferenza stampa.

Iniesta non pensa che il vantaggio di 10 punti in classifica sul Real conterà sabato al Camp Nou. "Sarà una partita a parte, con grande attesa da parte delle due tifoserie, anche se è innegabile che a inizio stagione avremmo firmato per essere in questa situazione a otto giornate dal termine".

Il pericolo per i catalani potrebbe essere quello di avere un'eccessiva euforia: "Mi va bene avere la giusta confidenza nei nostri mezzi ma non mi piace l'euforia -sottolinea il 31enne catalano-. Mi piacerebbe che contro il Real fosse una partita complicata. Dobbiamo preparare la partita al meglio, con tutto il rispetto che loro meritano".

 

Addio al profeta del gol