COMMENTA NEL FORUM DEGLI AZZURRI

ITALIA - BIELORUSSIA 2-1

45' Kislyak (B), 46' rig. e 74' Acquafresca

Occorreva una vittoria per una qualificazione in grande stile e l'Italia di Casiraghi non ha tradito le aspettative. Gli azzurrini battono la Bielorussia 2-1 e approdano dritti in semifinale come primi classificati nel proprio girone, iniziato in sordina, e concluso alla grande con una doppia vittoria. E' stato ancora una volta Robert Acquafresca il mattatore di una gara che, nella prima frazione di gioco, sembrava stregata. Tante occasioni e un solo pericolo corso, ma nessun gol. Tutto accade nell'ultimo minuto dei primi 45: I bielorussi si portano in vantaggio con Kislyak, ma nemmeno 1' più tardi gli azzurrini si procurano un calcio di rigore (netto fallo di mano di un avversario in area) che il bomber ex Cagliari trasforma.

Nella ripresa il tema tattico non cambia con la squadra di Casiraghi a fare la partita e la Bielorussia a rispondere con contropiedi e pericolosissimi tiri dalla distanza. L'innesto di Candreva al posto di Abate dà vivacità alla squadra sull'out di destra da dove nascono i principali pericoli. Una traversa nega il gol a Bocchetti, ma poi sono gli avversari a far tremare i legni di Consigli.

Il gol azzurro, però, è maturo e Acquafresca sfrutta una bella azione di Candreva per siglare il vantaggio. Nel finale ci prova Giovinco dalla distanza ma ancora la traversa gli respinge la conclusione. Nell'ultimissima parte di match gli azzurrini badano a contenere e a portare a casa un risultato prezioso in vista della semifinale contro la Germania.