Guarda la cronaca del match


Chievo-Roma 0-0

Si complicano i piani per la Roma in chiave Europa. Con il pareggio contro il Chievo i giallorossi vanno a 52 punti e diventa sempre più difficile agganciare almeno il sesto posto, l'ultimo valido per l'Europa League. La corsa all'Europa vede in lizza anche Napoli, Udinese, Inter, Lazio. Ecco la situazione.

La corsa all'Europa (Udinese, Inter e Lazio devono giocare ancora la 36.a giornata)

Napoli 58 punti – prossimi incontri: BOLOGNA, Siena
Udinese 55 punti – prossimi incontri: CESENA (mercoledì 2/5), Genoa, CATANIA
Inter 55 punti – prossimi incontri: PARMA (mercoledì 2/5), Milan, LAZIO
Lazio 55 punti – prossimi incontri: Siena (mercoledì 2/5), ATALANTA, Inter
Roma 52 punti prossimi incontri: Catania, CESENA

*In maiuscolo le gare in trasferta

La partita - Il Bentegodi come una piscina. Il primo anticipo della 36.a giornata di Serie A tra Chievo e Roma si è giocato sotto il diluvio. Una pioggia che condiziona il gioco e il risultato. Al fischio d’inizio la tensione è soprattutto sul volto dei giallorossi che non possono perdere per restare attaccati al treno che porta in Europa. Settima in classifica la squadra di Luis Enrique deve puntare al sesto posto, l’ultimo valido per l’Europa League. Una vittoria aiuterebbe anche ad allontanare la contestazione dei tifosi, protagonista dopo le partite in casa con Fiorentina e Napoli. Sistemata la questione salvezza, il Chievo entra invece in campo solo col pensiero di chiudere in bellezza la stagione e raggiungere “i 50 punti”, come dice Di Carlo alla vigilia.

Al Bentegodi finisce 0-0. Difficile far scorrere il pallone, il campo zuppo impedisce il gioco e le occasioni da gol sono davvero poche. Luis Enrique, recuperati Bojan e Taddei, vuole cercare di dominare la partita ma protagonista in campo è solo la pioggia. Nel secondo tempo i giocatori prendono più confidenza con il terreno di gioco, ma non basta. Sbloccare il risultato su un campo che sembra una pozzanghera è davvero complicato. A Verona è la pioggia a frenare i sogni europei della Roma che va a 52 punti. Il Chievo, già salvo, raggiunge quota 45.