Non è riuscito ad Alessandro Calori lo sgambetto alla sua ex squadra. L'anticipo del venerdì tra Brescia e Padova è finito infatti 0-0, il primo stagionale in Serie B. Il match del Rigamonti che di fatto ha aperto la quarta giornata è finito a reti inviolate regalando pochissime emozioni agli spettatori presenti sugli spalti. I lombardi, nonostante gli arrivi di Corvia e Stovini in settimana, non hanno creato grossi problemi ad Anania.

Le uniche emozioni sono arrivate al fischio finale di Ostinelli con Calori che ha a lungo protestato per due possibili rigori non concessi alla propria squadra. Grazie a questo pareggio i veneti, partiti con due punti di penalizzazione, salgono a quota 1 in classifica. I lombardi invece raccolgono il loro quarto punto stagionale raggiungendo momentaneamente al settimo posto Bari e Vicenza.