Massimo Moratti ha rinunciato alla carica di presidente onorario dell'Inter offertagli da Thohir nel novembre scorso. Insieme con Moratti hanno rassegnato le dimissioni dalla carica di consigliere di amministrazione Angelomario Moratti, figlio di Massimo, Rinaldo Ghelfi e Alberto Manzonetto. "Per ora non c'è nulla da spiegare. Capirete ciò che ho deciso nei prossimi giorni". Massimo Moratti ha commentato così ai microfoni di SkySport la decisione di lasciare la carica di presidente onorario dell'Inter. L'ex patron non è presente a San Siro alla partita di Europa League Inter-Saint Etienne.

Lo scontro con Mazzarri - Le dimissioni arrivano il giorno dopo la polemica con Walter Mazzarri. Alla vigilia della gara di questa sera di Europa League con il Saint Etienne, l’allenatore aveva risposto seccato alla critiche dello stesso Moratti, che di fatto ne ventilava l'esonero, dicendo: "Le parole di Moratti? Sono concentrato sulla partita col St.Etienne, come ho sempre fatto. Non ho tempo di pensare ad altro o di disperdere energie per rispondere a qualcosa o qualcuno". Nei giorni scorsi durante una conferenza stampa al termine del Consiglio di amministrazione dell’Inter, il nuovo Ceo Michael Bolingbroke, parlando dell’audizione all’Uefa della società nerazzurra sul Fair Play Finanziario aveva detto: “Siamo pronti, vogliamo raddrizzare ciò che è andato storto in passato. Qualunque sia la decisione della Uefa siamo pronti ad accettarla". Chiaro riferimento alla gestione Moratti. Il presidente Erick Thohir, contattato dall’Adn Kronos, ha espresso "stupore" per la notizia.

La nota - "Internazionale Holding Srl, società facente capo al Dot Massimo Moratti e ai suoi figli, dott. Angelomario Moratti e dot. Giovanni Moratti - si legge nella nota -, e titolare di una partecipazione pari al 29,5% di Fc Internazionale Milano Spa comunica che in data odierna il dott. Angelomario Moratti, il dott. Rinaldo Ghelfi e il dott. Alberto Manzonetto hanno rassegnato ciascuno a titolo individuale le proprie dimissioni dalla carica di consigliere di amministrazione della società F.C. Internazionale Milano S.P.A.. Internazionale Holding Srl comunica inoltre, che il dott. Massimo Moratti in data odierna ha rinunciato alla carica di presidente onorario di F.C Internazionale Milano Spa gentilmente offertagli da Mr Erick Thohir nel novembre dello scorso anno".

Le parole di Thohir
- "Rispetto la decisione di Moratti. Ho parlato con lui, l'ho incontrato. Il rapporto tra le due famiglie non cambierà". Il presidente dell'Inter, Erick Thohir, commenta così la decisione di Massimo Moratti di lasciare la carica di presidente onorario del club. "Lui vuole supportarmi e penso i media possano chiedere a lui - ha aggiunto Thohir -. Ma allo stesso tempo, come presidente, devo rivedere alcune dinamiche del club".

Nuova assemblea in vista - Il presidente dell'Inter, Erick Thohir, convocherà una nuova assemblea dei soci per nominare un nuovo Cda del club nerazzurro. E' la conseguenza delle dimissioni annunciate oggi di Massimo Moratti, Angelomario Moratti, Rinaldo Ghelfi e Alberto Manzonetto. La spartizione delle quote societarie resta comunque invariata rispetto a quella ratificata il 15 novembre scorso.