Nella 23esima giornata di Serie B il Crotone continua la sua marcia trionfale vincendo sul campo del Novara con uno dei suoi talenti più puri: Federico Ricci, centrocampista classe 1994, segna il suo ottavo gol in campionato. La sua rete si rivela decisiva: la squadra di Juric vince 1-0, conquista il dodicesimo risultato utile consecutivo e mantiene la testa della classifica a +2 dal Cagliari.

Cagliari, Vittoria con brivido
- I sardi si rialzano dopo la dura sconfitta contro i calabresi ed escono vincenti (non senza qualche brivido) dalla sfida contro la Ternana. Il gol di Di Gennaro al 60’ risolve una partita complicata e fissa il punteggio sull’1-0, anche se la Ternana ha sfiorato il pareggio in più di un’occasione. Il Cagliari resta secondo e mantiene le distanze (-2) dal Crotone capolista.

Maniero trascina il Bari - Vittoria importante per il Bari contro il Vicenza. Il match si apre con un gol di Di Cesare su un errore del portiere Vigorito, i veneti pareggiano con Raicevic ma il solito Maniero firma il gol del definitivo 2-1 che vale il quarto posto per i pugliesi, che scavalcano in un solo colpo Novara e Brescia. Tutto facile per il Cesena contro la Virtus Entella, soprattutto perché sono proprio i liguri a complicarsi la vita sbagliando un rigore. Non sbaglia invece Ciano dal dischetto, che apre la strada alla vittoria dei bianconeri. Nella ripresa a segno anche Caldara per il 2-0 finale del Cesena.

Latina corsaro - L’Ascoli affonda il Lanciano e fa un importante balzo in avanti in chiave salvezza: la vittoria dei bianconeri per 1-0 costringe la Virtus a restare al penultimo posto con 21 punti. Il Modena spreca una vittoria preziosa: Belingheri segna al 64’, ma Mokulu nel recupero pareggia a sorpresa per l’1-1 finale. Lo Spezia stende la Pro Vercelli in trasferta con un gol di Pulzetti. Il Latina esce con i tre punti dal campo del Trapani vincendo per 2-1 e continua il suo momento magico.