Brutte notizie per Massimiliano Allegri, nonostante la vittoria sul Genoa nella 23.a giornata di campionato. L'infortunio di Martin Caceres, infatti, è grave come si temeva: il difensore uruguaiano è stato sottoposto ad accertamenti che hanno confermato la lesione del tendine d'Achille destro. Martin Caceres è stato operato questa mattina nella clinica Fornaca di Torino. L'intervento di ricostruzione del tendine d'Achille destro, eseguito dal professor Flavio Quaglia, "è perfettamente riuscito", informa la Juventus. Il tempo previsto per il recupero del difensore uruguaiano è di cinque mesi.

 

Chiellini: "Essere davanti per ora conta zero" - A Vinovo Chiellini interviene sulla corsa scudetto: "Quello che conta è essere davanti a fine campionato, esserlo ora conta veramente zero. Questo gruppo ha grande valore tecnico, ma la base dei successi è la società, è quello che si tramanda, e cioè cosa vuol dire giocare nella Juventus. Chi vive questo ambiente credo che poi lo riconosca. Noi preferiamo vincere con tanti punti di vantaggio e con qualche giornata di anticipo, se possiamo. Ma l'importante è vincere, punto". "La svolta in questa stagione è stata la famosa riunione in cui si decise di tornare all'assetto tattico con una difesa impostata sul 3-5-2", ha spiegato il difensore bianconero. Sull'espulsione di Zaza: "Sa di aver sbagliato, migliorerà. Il suo più grande difetto è che è un testone ed è permaloso, ma ti ascolta e cresce seguendo i consigli. E' migliorato tantissimo, deve solo imparare a gestire alcuni momenti della sua partita. Ha grandi potenzialità, deve restare qui con noi".