E' un Massimiliano Allegri visibilmente soddisfatto alla fine della partita vinta per 2-0 sull'Inter. "Dovevamo aggredire la partita per darci una svegliata e i ragazzi sono stati bravi poi a trovare subito il gol a inizio ripresa - ha spiegato l'allenatore della Juve - Era importante vincere contro una diretta concorrente e l'abbiamo eliminata dalla lotta scudetto". Ed ancora sulla principale rivale: "Il Napoli? Se vincerà saremo comunque in testa. Abbiamo vinto uno scontro diretto, ne dobbiamo giocare altri due e poi dobbiamo vincere le altre partite. Ma adesso pensiamo alla Coppa Italia perché vogliamo arrivare in finale".

La Juve sta bene anche dal punto di vista fisico: "E' importante ora recuperare tutti al meglio e in condizione, questo mi permette di girare un po' i giocatori, lo scorso anno è stata un'arma importante". Nota di merito per Hernanes: "Può diventare un giocatore importante davanti alla difesa perché a livello difensivo dà veramente tanto e ha fatto un'altra grande partita".

Allegri non è pienamente soddisfatto dai finali della sua squadra: "I minuti finali? Dobbiamo migliorare nella gestione e nella circolazione della palla soprattutto quando siamo pressati. Bisogna acquistare ancora maggiore sicurezza".