Non c’è niente di più reale della fiction. Se ne è reso conto Alessandro Costacurta dopo aver provato a inscenare (con Marco Cattaneo) la ricostruzione di un fallo avvenuto durante il primo tempo di Inter-Bologna (calcio di Giaccherini a Juan Jesus). È subito diventato un nuovo caso da moviola, quanto mai attuale ora che anche la Fifa ha aperto una nuova strada alla tecnologia: Cattaneo ha toccato o no Billy? Danno apparente o danno procurato? Per la prima volta Sport tech è stato applicato alla conduzione di una trasmissione televisiva. Con una conclusione inappellabile: il contatto non c’è stato anche se non c’era luce tra il piede di Cattaneo e lo zigomo di Costacurta. Unica aggravante: tra i due esisteva già un precedente. Alla fine tutti assolti: era sempre e solo un gioco.