Distrazione prossimale del legamento collaterale mediale. E' questa la diagnosi dopo la risonanza magnetica alla quale è stato sottoposto il capitano dell'Inter Mauro Icardi. L'attaccante argentino era stato costretto ad uscire dopo 10' del primo tempo, sostituito da Kondogbia, nel corso della sfida di San Siro contro il Bologna.

La situazione, fa sapere il club nerazzurro, sarà rivalutata nei prossimi giorni. Scontata però l'assenza di Icardi per il big match di sabato contro la Roma.