Ad un passo dal titolo della Premier League, il Manchester City è pronto a premiare Roberto Mancini con un nuovo sontuoso contratto, un quadriennale da oltre 26 milioni di euro di ingaggio. In scadenza di contratto nel 2013 il tecnico italiano - scrive oggi il Sun - pare destinato a diventare il manager più pagato d'Inghilterra, con uno stipendio pari solo a quello del decano Sir Alex Ferguson.

Rispetto all'attuale accordo, dunque, lo sceicco Mansour vuole riconoscergli un aumento di oltre due milioni di euro a stagione, come premio per i risultati fin qui ottenuti (lo scorso anno ha vinto la Fa Cup). Ma non solo. Perchè‚ la probabile vittoria della Premier sarà anche un incentivo in più per dare l'assalto alla prossima Champions League attraverso l'ennesimo mercato faraonico. Il primo obiettivo resta il centravanti dell'Arsenal Robin van Persie, valutato 36 milioni di euro, ma il City corteggia anche il fantasista belga del Lilla Eden Hazard, per il quale si staccherà un assegno da 30 milioni di euro.