La commissione disciplinare della Fifa ha sanzionato il Real Madrid e l'Atletico Madrid per aver violato il regolamento sui trasferimenti di giocatori con meno di 18 anni. I due club spagnoli non potranno effettuare operazioni di mercato in entrata per le due prossime finestre di mercato (giugno 2016 e gennaio 2017).


I due club sono responsabili di aver violato una serie di disposizioni in materia di trasferimento internazionale e prima registrazione dei giocatori minori, nonché altre importanti disposizioni - spiega una nota della Fifa - riguardanti la registrazione e la partecipazione di alcuni giocatori in competizioni. Il divieto non impedisce le cessioni. Una sanzione analoga a quella inflitta al Barcellona che solo in questa sessione invernale è potuto tornare sul mercato.

Atletico e Real sono stati inoltre multati, rispettivamente, di 900.000 e 360.000 franchi svizzeri. Hanno 90 giorni di tempo per regolarizzare la situazione di tutti i giocatori minori interessati. Le indagini hanno riguardato calciatori presenti in competizioni svoltesi tra il 2007 ed il 2014 (Atletico de Madrid) ed il 2005 ed il 2014 (Real Madrid).