L'andata dei playoff di Champions ha preso il via con cinque partite. Ad aprire le danze lo Zenit di Luciano Spalletti che si è imposto sull'Auxerre, a seguire quattro gare che hanno regalato 12 gol. Ecco il quadro dei risultati:

ZENIT-AUXERRE 1-0 (guarda i gol)


YOUNG BOYS - TOTTENHAM 3-2
I "Giovani ragazzi" svizzeri continuano a sorprendere: reduci dal passaggio del turno contro la più affermata formazione turca del Fenerbahce, gli Young Boys di Vladimir Petković hanno regalato una serata spettacolare al pubblico dello Stade de Suisse Wankdorf. Avversario il temibile Tottenham di Redknapp, indicato da tutti come la squadra da evitare, i padroni di casa si sono imposti portandosi addirittura sul 3-0 dopo mezz'ora di gioco (reti di Lulic, Bienvenu e Hochstrasser). Il gol di Bassong al 42' ha fatto sì che gli inglesi rientrassero negli spogliatoi con la sensazione di poter riacciuffare il risultato. Nella ripresa di fatto il Tottenham ha accorciato le distanze con un gran gol di Pavlyuchenko a 7' dalla fine, una rete che riporta a galla i londinesi, forti di due reti fuori casa e sulla carta favoriti a White Hart Lane. Cinque gol, tante emozioni, tutto aperto in vista del ritorno.

DINAMO KIEV-AJAX 1-1
Olandesi in vantaggio con Vertonghen al 57' e con la strada in discesa a causa dell'espulsione di Garmash. Nonostante l'inferiorità numerica la formazione di casa trova il gol con Gusev al minuto 66.

ROSENBORG-COPENHAGEN 2-1
Iversen ed Henriksen segnano l'uno due che sembra condannare i danesi ma a 6' dalla fine i norvegesi subiscono il gol di Gronkjaer che potrà pesare in vista del ritorno.

SPARTA PRAGA-ZILINA 0-2
Vittoria a sorpresa degli slovacchi dello Zilina nel derby con la formazione ceca: partita che si decide nel secondo tempo con le reti di Ceesay e Oravec.

Commenta nel forum del calcio internazionale