Dal Giro d'Italia al Tour de France - Riguarda lo Speciale Giro d'Italia 2011 - Tour 2011, il Pagellone dei protagonisti

Gli occhi erano puntati sul vincitore della scorsa edizione, il siciliano Vincenzo Nibali. Che non ha deluso anche se al termine della prima giornata del giro di Spagna (giunto alla 66/a edizione) con la crono a squadre a Benidorm di 13,5 chilometri la maglia rossa del leader l'ha vestita il danese della Leopard Jacob Fuglsang.

La squadra lussemburghese di Fabian Cancellara ha vinto con un vantaggio di soli quattro secondi sulla Liquigas di Nibali, con il tempo di 16'30". Terzo posto per la statunitense Htc con un ritardo di nove secondi.

Buona la prova del messinese, trionfatore un anno fa sulle strade di Spagna: a metà gara la Liquigas aveva fatto segnare il miglior tempo, segno che la sfida è lanciata. Nibali vuole ripetersi e la prova offerta è di buon auspicio. L'azzurro è apparso in buona forma e darà filo da torcere ai suoi avversari. Gli ingredienti per fare bene ci sono tutti. In ritardo la Lampre di Michele Scarponi che ha chiuso con un distacco di 32 secondi dalla Leopard. Il duello con Nibali, per il momento è rimandato.

Non è stata altrettanto brillante la prestazione della RadioShack che ha chiuso la prova con un ritardo di 14 secondi rispetto alla Leopard, complice il guasto meccanico occorso alla bici di Brajkovic. Lontana dalle prime anche il team Sky con un ritardo di 42 secondi. Inizio con ritardo anche per la Geox di Sastre e Menchov che chiude con un gap di 43 secondi.

La vittoria della Leopard nella prima tappa della Vuelta e la maglia rossa di leader del danese Fuglsang sono però frutto della classe dello svizzero (di origini lucane) Fabian Cancellara vero e proprio specialista delle crono.
La seconda tappa si svilupperà da La Nucia a Playas de Orihuel. Sono 174 km, prevalentemente in pianura, una tappa assai appetita dai velocisti.

Vuelta al via: prima tappa alla Leopard. Commenta nel forum del ciclismo