Primo assente eccellente della stagione di F1 al via il 20 marzo: dopo le anticipazioni dei giorni scorsi è arrivata l'ufficialità con l'annuncio del diretto interessato, Pastor Maldonado, rimasto a secco di sponsorizzazioni. "Con grande umiltà sono costretto a dirvi che non sarò tra i piloti in pista nel Mondiale 2016", ha scritto via twitter il pilota venezuelano rivolgendosi ai suoi 710,000 followers, "Ringrazio tutti per avermi permesso di realizzare il sogno di rappresentare il Venezuela nella massima categoria dell'automobilismo". Sarà il danese Kevin Magnussen, terzo pilota della McLaren, a sostituire Maldonado al volante della Renault.