L'ex centrocampista del Real Madrid e del Chelsea Claude Makelele è stato assolto dall'accusa di aver picchiato l'ex fidanzata. Un tribunale di Versailles non ha accolto la richiesta del pm di condannare a cinque mesi con la condizionale il 39enne francese, attuale assistente di Carlo Ancelotti al Paris Saint Germain.

L'ex fidanzata di Makelele, Thandi Ojeer, aveva denunciato di essere stata colpita con un pugno nell'appartamento che avevano condiviso a Parigi, nell'ottobre 2010, dove si era presentata per recuperare alcuni oggetti personali. Makelele l'aveva lasciata proprio nel 2010 dopo il tentativo di suicidio di un'altra sua ex, la modella Noemie Lenoir.