Sconfitta in volata per i Denver Nuggets di Danilo Gallinari nella notte italiana dell'Nba: i Brooklyn Nets, senza Andrea Bargnani, si impongono al Barclays Center per 105-104 nonostante i 24 punti realizzati dalla 27enne ala di Sant'Angelo Lodigiani, top-scorer della serata, in 41 minuti di impiego, impreziositi da 3 rimbalzi e 7 assist.

Nulla da fare anche per i Sacramento Kings di Marco Belinelli, battuti per 120-100 sul parquet dei Cleveland Cavaliers, trascinati dai 32 punti di Kyrie Irving. Per la 29enne guardia di San Giovanni in Persiceto solo 8 punti messi a segno in 26 minuti.

Un risultato che fa prseguire il terremoto sulle panchine nella NBA: dopo quella di Derek Fisher dei Knicks oggi è la volta di quella di Goerge Karl. Fonti vicine ai Kings, infatti, sostengono che la decisione sia già stata presa e che si attenda solo la pausa per l'All Star Game, in programma questo fine settimana a Toronto.