NEWS: Giochi 2020: Alemanno ha firmato per la candidatura di Roma - Olimpiadi di Londra? Su Twitter vincono gli Stati Uniti - Fiona May "salta" con Sky. I Giochi in 3D

FOTO: Roma 2020 si affida ai big del capitalismo italiano - Londra, cantiere a cielo aperto aspettando il 2012

Istanbul si candida ad ospitare le Olimpiadi estive del 2020. Lo ha annunciato il primo ministro turco Recep Tayyip Erdogan, nel corso di un'intervista televisiva. "Annunciamo al mondo la nostra candidatura per i Giochi olimpici del 2020, che consideriamo estremamente importanti per il nostro paese ed il popolo" ha dichiarato Erdogan. Roma, Tokyo e Madrid erano le città in lizza fino a questo momento per ospitare le Olimpiadi del 2020. Si è, intanto, in attesa che Doha (Qatar) e Durban (Sudafrica) sciolgano la riserva. Il primo settembre 2011 i Comitati nazionali olimpici comunicheranno al Cio le città che intendono candidarsi. Il 7 settembre 2013 a Buenos Aires, nel corso della 125/a sessione del Comitato internazionale, verrà scelta la città ospitante la XXIII Edizione delle Olimpiadi.

Esattamente un mese fa, il 13 luglio, il ministro dello Sport turco, Suat Kilic, aveva manifestato la disponibilità di Istanbul a candidarsi per le Olimpiadi 2020, sottolineandone la capacità di ottemperare a tutti criteri richiesti, soprattutto quelli economici. "Se Dio vuole, ci presenteremo e rispetteremo alla lettera tutti i requisiti", aveva dichiarato Kilic, sostenendo che la Turchia gode di stabilità politica e ha un'economia relativamente stabile. "Siamo uno dei pochi paesi che può accollarsi l'onere finanziario dell'Olimpiade", aveva aggiunto.

Tokyo - Lo scorso 16 luglio si era fatta avanti Tokyo, all'insegna della ricostruzione del dopo sisma/tsunami dell'11 marzo e della successiva crisi nucleare della centrale di Fukushima. Un tentativo-bis, dopo aver perso la corsa con la metropoli brasiliana. Nei piani del Comitato olimpico giapponese c'è un'edizione 'compatta', con tutte le discipline da tenere nell'area di Tokyo, concentrate sulla baia, e all'insegna della sostenibilità ecologica. Punto forte, un progetto già pronto (l'avveniristica Arena è stata disegnata dall'architetto Tadao Ando) ed un fondo da 400 miliardi di yen (3,5 miliardi di euro), stanziato per il 2016 e pronto per il 2020.

Madrid - Tre giorni prima era arrivata la sfida di Madrid, già battuta per il 2012 ed il 2016. Una candidatura, causa la pesante crisi economica, all'insegna di "austerità, efficacia e trasparenza", come aveva sottolineato il sindaco della capitale spagnola, Alberto Ruiz-Gallardon. Fino all'assegnazione dei Giochi "non verrà speso un euro, anche perchè l'80% delle infrastrutture già sono state costruite".

Roma - E' del 14 luglio l'ufficialità della candidatura romana, con l'approvazione dell'apposita delibera, a larghissima maggioranza, da parte del Consiglio comunale. Ma è una rincorsa che parte da molto più lontano. Previsti investimenti per 12,3 miliardi di euro (2,2 destinati ai Giochi, il resto alle infrastrutture) e la creazione di 109 mila posti di lavoro.

Quale città verrà scelta per ospitare i Giochi del 2020? Dì la tua nel Forum