SPECIALE: tutto sulla marcia verso Londra 2012

VIDEO -
Il sogno paralimpico, verso Londra 2012: tutti i video di "Share your dream"

FOTO -
Quando l'Olimpiade fa la guerra alle guerre - Un 2011 tutto già a cinque cerchi...

GUIDA TV - Obiettivo: Londra 2012 - Le Olimpiadi secondo Sky: così sarà Londra 2012

'Cinguettare' su twitter può costare caro agli atleti azzurri che quest'estate voleranno a Londra per le Olimpiadi. "Non metteremo bavagli ma, come il Cio suggerisce, ci saranno delle limitazioni", ha spiegato il presidente Gianni Petrucci.  Nel contratto di 13 pagine che ogni atleta italiano dovrà firmare è previsto per la prima volta in modo esplicito il divieto di scommesse sportive (art.10). L'uso dei social network come Facebook e Twitter, di gran moda fra gli atleti, non sarà vietato ma limitato. Durante tutto il periodo delle Olimpiadi eventuali 'post' degli atleti su social media, siti web e Twitter "non devono riportare notizie sulle competizioni o commenti sulle attività di altri partecipanti o persone accreditate, o pubblicare qualunque informazione di tipo confidenziale o privato relativa a qualsiasi altra persona o organizzazione". I post dovranno essere "sempre e comunque conformi allo spirito olimpico" oltre che "dignitosi e di buon gusto, mai contenendo volgarità o parole o immagini oscene".

Sarà vietato caricare video degli eventi, delle gare o altre attività che si svolgono nei siti olimpici. Gli atleti non solo non  potranno scommettere (il divieto riguarderà anche famiglie e entourage degli azzurri), ma nemmeno pubblicare su Twitter o altri social network notizie sul proprio stato di salute o su quello di altri atleti. In caso di violazione del divieto è prevista una multa di 100mila euro.

Si è inoltre deciso di non aumentare, vista l'attuale situazione economica del paese, i premi per le medaglie olimpiche confermando gli stessi importi di Pechino 2008: 140mila euro per l'oro, 75mila euro per l'argento e 50mila euro per il bronzo (per gli atleti paralimpici 75mila euro per l'oro, 40mila euro per l'argento e 25mila euro per il bronzo).