1. Altro

(none)
Un intreccio tra eleganza, dinamicità ed espressività, unite alla personalità dell'atleta. Così potrebbe essere definita la ginnastica ritmica, in cui le atlete devono eseguire esercizi con nastro, fune, clavette, palla e cerchio. La nascita della moderna ginnastica ritmica può essere fatta risalire al 1911, quando lo svizzero Emile-Jaques Dalcroze fonda, nei pressi di Dresda, la prima scuola dedicata alla disciplina. E' nel secondo dopoguerra, però, che si ha la definitiva affermazione della ginnastica ritmica, tanto che nel 1963, a Budapest, si tengono i primi Mondiali individuali, cui nel 1967 vengono aggiunte anche le prove a squadre. Degna di menzione, a riguardo, l'impresa del 2009 delle ''Farfalle'' (così sono soprannominate le Azzurre), laureatesi campionesse del mondo. Le competizioni di ginnastica ritmica a Baku si terranno alla National Gymnastics Arena, si comincerà il 17 giugno per chiudere il 28 con l'ultima finale a squadre.
 

Tutti i marchi Sky e i diritti di proprietà intellettuale in essi contenuti, sono di proprietà di Sky international AG e sono
utilizzati su licenza. Copyright ©2017 Sky Italia - P.IVA 04619241005 - Segnalazione abusi