1. Altro

(none)
La mountain bike, come suggerisce la parola stessa, è una bicicletta con un assetto modificato in modo da poter essere utilizzata agevolmente su strade di montagna o non asfaltate. I primi esemplari vennero utilizzati nel 1896 nella spedizione del reggimento dei Buffalo Soldiers da Missoula al parco di Yellowstone. Come in altri casi, la nuova invenzione venne utilizzata poi anche in altri ambiti, così inizialmente i ciclisti su strada cominciarono ad usare le mountain bike d'inverno per tenersi in allenamento anche in condizioni meteorologiche disagiate, mentre negli anni '40 il ciclo-cross divenne uno sport vero e proprio. Si dovette aspettare la fine degli anni '70 perché le industrie ciclistiche cominciassero a costruire apposite biciclette da montagna, con materiali leggeri high-tech, un telaio più robusto ed inclinato, pedali piatti, ruote più larghe e più spesse, manubrio largo e dritto, freni più potenti e cambio e deragliatore diversi dalle classiche biciclette. Da lì la popolarità e la pratica del ciclo-cross si sono diffuse molto più rapidamente, prendendo piede soprattutto in California e successivamente anche in Europa. Le gare di cross-country avranno luogo il 13 giugno al Velopark di Baku, a gareggiare saranno prima le donne in mattinata e a seguire la gara maschile.
 

Tutti i marchi Sky e i diritti di proprietà intellettuale in essi contenuti, sono di proprietà di Sky international AG e sono
utilizzati su licenza. Copyright ©2017 Sky Italia - P.IVA 04619241005 - Segnalazione abusi