1. Altro

(none)
I primi reperti di archi risalgono al tardo Paleolitico, in un periodo compreso tra il 9000 e l'8000 a.C., quando un rudimentale arco e dei bastoni appuntiti usati come frecce erano il metodo più efficace e sicuro per cacciare le prede e procurarsi del cibo. Nei millenni successivi l'utilizzo di arco e frecce si è diffuso sempre di più tra tutte le culture antiche di tutto il mondo, evolvendosi sempre più da utensile per la caccia ad arma per i conflitti e le guerre. L'arco è però legato nell'immaginario collettivo con il Medioevo, grazie soprattutto ai romanzi. Con il passare del tempo e con l'invenzione di nuove armi sempre più efficaci, l'arco ha perso sempre più popolarità come arma ma ne ha assunta in termini ludici e di competizione sportiva. Il tiro con l'arco come sport organizzato nasce a metà dell'Ottocento in Europa e negli Stati Uniti. Viene introdotto un bersaglio da colpire con cerchi concentrici che assegnano un numero di punti sempre maggiore man mano che ci si avvicina al centro. La competizione si basa su un round di piazzamento, in base al quale gli atleti vengono poi ordinati in un classico tabellone ad eliminazione diretta. Così anche nel torneo a squadre, dove le squadre dalla quinta alla dodicesima piazzata disputano gli ottavi di finale, mentre le prime quattro vanno dirette ai quarti. Sarà il Tofiq Bahramov Stadium di Baku ad ospitare l'intero torneo in programma dal 16 al 22 giugno con la novità di una medaglia d'oro a squadre miste.
 

Tutti i marchi Sky e i diritti di proprietà intellettuale in essi contenuti, sono di proprietà di Sky international AG e sono
utilizzati su licenza. Copyright ©2017 Sky Italia - P.IVA 04619241005 - Segnalazione abusi