Caricamento in corso...
17 aprile 2009

Montecarlo. Nadal passeggia, fuori Bolelli e Fognini

print-icon
nad

Maratoneta della terra. Rafa Nadal non ha lasciato scampo al malcapitato Lapentti

Rafa ha strapazzato 6-3, 6-0 il malcapitato Lapentti. Si fermano invece negli ottavi finale le favole del bolognese (7-5, 7-6 da Ljubicic) e del ligure (7-6, 6-4 da Murray) nel Masters 1000 monegasco

Niente da fare per Fabio Fognini, che esce di scena negli ottavi del "Masters 1000" di Montecarlo, torneo dotato di un montepremi di due milioni e 270mila euro di scena sulla terra rossa del Country Club del Principato. Nella prosecuzione dell'incontro sospeso ieri per pioggia, il tennista azzurro ha ceduto per 7-6(11) 6-4 allo scozzese Andy Murray, testa di serie numero 4. Una sconfitta con tanti rimpianti per Fognini, che ieri si era trovato avanti 5-0 nel primo set salvo poi farsi rimontare dall'avversario.

Ottavi di finale fatali anche per Simone Bolelli, che questa mattina ha chiuso la sua avventura all'Atp Masters 1000 di Montecarlo. Il tennista italiano è stato sconfitto in due set dal croato Ivan Ljubicic, entrato in tabellone grazie ad una wild-card: 7-5, 7-6 (2) per un'ora e 58 minuti di gioco i parziali del match. Ljubicic affronterà ora nei quarti Rafa Nadal che, a differenza del suo grande rivale Federer, non sembra proprio avere alcuna intenzione di fermarsi. Il numero 1 del mondo ha infatti strapazzato, nel match sospeso ieri per pioggia dopo il primo game, il malcapitato Nicolas Lapentti 6-3, 6-0.

Tutti i siti Sky