Caricamento in corso...
01 maggio 2009

Impresa della Pennetta a Stoccarda: battuta la Jankovic

print-icon
fla

Dopo aver portato l'Italia in finale di Fed Cup, la Pennetta si conferma in formissima anche in Germania

La tennista brindisina è in semifinale del Torneo Wta di Stoccarda, dove ha battuto in tre set (2-6, 6-4, 6-4) la serba Jelena Jankovic, detentrice del titolo e n. 4 al mondo. Passano anche le russe Elena Dementieva e Svetlana Kuznetsova

COMMENTA NEL FORUM TENNIS

Impresa di Flavia Pennetta nei quarti di finale del torneo Wta di Stoccarda: la tennista brindisina, n. 14 nel ranking mondiale, ha battuto in tre set (2-6, 6-4, 6-4) la serba Jelena Jankovic, detentrice del titolo e n. 4 al mondo.

La brindisina è partita male nel primo set, dove è stata dominata dalla rivale, ma si è ripresa subito ed ha poi condotto un match esemplare. Vinto il secondo set, ha strappato due volte il servizio nel parziale decisivo fino alla chiusura finale.

"Sono davvero felice di aver vinto oggi questo incontro", ha dichiarato Flavia Pennetta, che è chiamata ora a un'impresa impossibile: affrontare in semifinale la russa Dinara Safina, n. 1 mondiale, che in questa settimana non ha perso neanche un set e si è sbarazzata della polacca Agnieszka Radwanska per 6-4, 6-2.

La campionessa brindisina, che aveva terminato il match con la russa Nadia Petrova appena prima di mezzanotte, contro la Jankovic ha perso rapidamente il primo set, ma si è ripresa nei due seguenti, grazie al suo diritto potente. Dopo due ore di gioco, e dopo essere riuscita a prender sonno solo alle 3 la notte scorsa, era esausta ma felice.
La Jankovic, che si è detta affaticata per i postumi di un raffreddore, non pensa che la sconfitta odierna lascerà conseguenze: "Vincerò un terzo torneo a Roma la settimana prossima, è sempre il mio obiettivo", si è mostrata convinta.

L'altra semifinale in programma opporrà la russa Elena Dementieva - che ha battuto la francese Marion Bartoli 6-2, 4-6, 6-3 - alla connazionale Svetlana Kuznetsova, che ha eliminato per 6-3, 6-2 l'argentina Gisela Dulko.

Tutti i siti Sky