Caricamento in corso...
04 agosto 2009

Tennis, Nadal: "Torno a giocare, ma so già che perderò"

print-icon
raf

Rafael Nadal immortalato a Mallorca, vicino alla sua casa, dopo la conferenza stampa con i giornalisti

Lo spagnolo, numero 2 del ranking Atp, parteciperà ai tornei di Montreal e di Cincinnati, prime tappe di avvicinamento verso l'US Open. Ma lui stesso teme per il fisico: "Spero di giocare entrambi i tornei senza sentire dolore"

COMMENTA NEL FORUM DEL TENNIS

"Torno in campo. E so che perderò". Rafa Nadal si prepara al rientro dopo due mesi di stop. Lo spagnolo, numero 2 del ranking Atp, parteciperà ai tornei di Montreal e di Cincinnati, prime tappe di avvicinamento verso l'US Open. Il  23enne di Manacor è fermo dalla fine di maggio, quando è stato eliminato negli ottavi di finale del Roland Garros. Da allora, a causa di problemi alle ginocchia, il mancino è rimasto fuori dai campi. "Sono consapevole che a Montreal e Cincinnati perderò, è logico", dice prima del viaggio che lo porterà in Canada e Stati Unii.

"Spero di giocare entrambi i tornei senza sentire dolore. O, almeno, con un dolore sopportabile", aggiunge. I segnali incoraggianti non mancano: "Negli ultimi 5 giorni mi sono allenato molto bene, ma è possibile che il dolore si ripresenti. Devo essere  consapevole delle mie condizioni per poter individuare un obiettivo plausibile. Ho sempre saputo affrontare le situazioni complicate e sono stato in grado di convivere con la sofferenza". Per evitare di logorare il proprio fisico, in futuro dovrà valutare meglio gli impegni. "Ma senza sofferenza -dice- non c'è felicità. A dare gioia è la soddisfazione di sapere quanto c'è voluto per vincere".

Tutti i siti Sky