Caricamento in corso...
16 agosto 2009

Sul cemento di Montreal la finale è Murray-Del Potro

print-icon
ten

Il neo numero due del mondo Andy Murray

Lo scozzese, neo numero due del mondo, ha eliminato in due veloci set il francese Tsonga che nei quarti aveva sconfitto Federer. L'argentino vince in rimonta contro l'americano Roddick annullando un match point e cogliendo la decima vittoria consecutiva

COMMENTA NEL FORUM DEL TENNIS

GUIDA TV: IL GRANDE TENNIS SU SKY

Lo scozzese Andy Murray e l'argentino Juan Martin Del Potro disputeranno la finale dell'Atp Masters 1000 di Montreal (cemento, montepremi 3 milioni di dollari). Murray, testa di serie numero 3, ha battuto in semifinale il francese Jo-Wilfried Tsonga, numero 7 del tabellone, con il punteggio di 6-4, 7-6 (10-8). Con l'accesso in finale, Murray si è assicurato il secondo posto nel ranking Atp. Del Potro, sesta testa di serie, ha sconfitto lo statunitense Andy Roddick, numero 5 del seeding, per 4-6, 6-2, 7-5.

Il britannico Andy Murray, con la vittoria nella semifinale del Torneo di Montreal sul francese Jo-Wilfried Tsonga, è sicuro di raggiungere il secondo posto del ranking mondiale nella prossima settimana. Il britannico, infatti, con questo successo ha ottenuto i punti necessari per scavalcare lo spagnolo Rafael Nadal e dalla prossima settimana sarà ufficialmente alle spalle del numero uno, lo svizzero Roger Federer. Era dal 2005 - quando il secondo posto era di Lleyton Hewitt - che un tennista che non fosse o Nadal o Federer occupasse una della prime due piazze del ranking mondiale.

Tutti i siti Sky