Caricamento in corso...
14 settembre 2009

US Open. Serena vince in doppio con Venus e chiede scusa

print-icon
ser

Vittoria di famiglia. Serena e Venus Williams sorridono dopo aver vinto il torneo di doppio degli US Open

Dopo aver fatto suo il torneo, la minore delle sorelle Williams ha fatto mea culpa: "Voglio sinceramente scusarmi con la giudice, poi con Kim Clijsters, l' Associazione americana di tennis e la maggior parte dei tifosi per la mia reazione inappropriata"

Serena Williams si è scusata per il comportamento "inappropriato" avuto al termine della semifinale degli Us Open contro Kim Clijsters. "Voglio sinceramente scusarmi in primo luogo con la giudice, poi con Kim Clijsters, l' Associazione americana di tennis e la maggior parte dei tifosi per la mia reazione inappropriata" ha detto la Williams. "Sono una donna di grande orgoglio, di fede e di integrità, e so ammettere quando sono nel torto" ha aggiunto. Dopo un fallo di piede, la tennista americana ha insultato la giudice di linea, dicendole tra l'altro: "La vedi questa palla?  Te la metto in gola, te la faccio ingoiare".

Per questo suo comportamento, Serena è stata sanzionata con una multa da 10.500 dollari. Dopo le scuse, è tornata in campo con la sorella Venus Williams e ha vinto la finale del doppio battendo Cara Black (Zimbabwe) e l'americana Llezel Hubel per 6-2, 6-2. Per le sorelle Williams si tratta del decimo titolo in doppio in un  torneo del Grande Slam.

IL TABELLONE MASCHILE

IL TABELLONE FEMMINILE

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT

Tutti i siti Sky