Caricamento in corso...
18 settembre 2009

Coppa Davis. Seppi e Bolelli ko: Svizzera avanti 2-0

print-icon
and

Brutto ko per Andreas Seppi nel match d'esordio di Davis contro Stanislas Wavrinka

Pessima partenza degli azzurri a Genova nella prima giornata del play-off tra Italia e Svizzera che vale un posto per lo spareggio al World Group 2010. Andreas ha ceduto 6-4, 6-1, 6-2, al numero 22 del mondo. Federer senza pietà batte Bolell 6-3, 6-4, 6-1

Andreas Seppi si è arreso in tre set a Stanislas Wawrinka nel primo singolare della prima giornata del match fra Italia e Svizzera, che a Genova sono in campo per il playoff di Coppa Davis che vale come spareggio per l'ingresso nel World Group dell'edizione del 2010. 6-4, 6-1, 6-2, per 2 ore e 14 minuti di gioco, i parziali in favore di Wawrinka, numero 22 del mondo, nei confronti di Seppi, numero 59 dell'ultimo ranking Atp.

Roger Federer ha invece battuto Simone Bolelli nel secondo incontro di play off Italia- Svizzera con il punteggio di 6-3, 6-4 e 6-1 in un'ora e 40 minuti di gioco. La Svizzera conduce dunque già 2-0 dopo la prima giornata di gare. Due o tre colpi magici sotto rete, qualche manciata di passanti micidiali, una serie di ace pronti a esplodere nei momenti cruciali: con le solite armi in repertorio e senza faticare troppo, il numero 1 del mondo di  tennis ha piegato Bolelli dando alla Svizzera il secondo pesante punto nella sfida di Coppa Davis.

Federer si è anche concesso qualche errore, ha addirittura lisciato per ben due volte la palla, e per questo come sempre si è arrabbiato con se stesso, ma non ha veramente mai avuto problemi a respingere i buoni propositi dell'italiano. Bolelli ha ben giocato, ha ribattuto colpo su colpo nei primi due set, ma la differenza con il numero 1 è apparsa evidente nei momenti  cruciali, quando lo svizzero non si è concesso distrazioni.

Bolelli ha giocato alla pari con Federer nel primo set, ma ha perso il servizio sul 4-3 dopo avere difeso una palla break. Ha ben risposto allo svizzero, lo ha anche messo in difficoltà con palle profonde e angolate, ma al momento di avvicinarsi alla rete e chiudere lo scambio, veniva respinto. Vinto il primo set in 34 minuti, nel secondo il fuoriclasse rossocrociato ha rubato il servizio a Bolelli sull'1-1 con una palla smorzata magicamente sotto rete. L'italiano è stato bravo a  'controbrekkare' subito, riportandosi sul 2-2, ma ha poi perduto  nuovamente il servizio dopo uno scambio in cui Federer è apparso per la prima volta in lieve difficoltà. Il terzo set non ha avuto invece storia e dopo il break  sull'1-1 lo svizzero ha avuta spianato la strada della vittoria finale

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT


ENTRA NEL FORUM DEL TENNIS

Tutti i siti Sky