Caricamento in corso...
07 gennaio 2010

Wta Auckland, semifinale azzurra tra Pennetta e Schiavone

print-icon
pen

Flavia Pennetta affronterà Francesca Schiavone nella prima semifinale del torneo di Auckland

Al torneo neozelandese le italiane avanzano senza problemi e ora si scontreranno in semifinale; l'altra finalista uscirà dalla sfida tra la Wickmayer e la contestatissima Shahar Peer. A Brisbane continua la marcia trionfale della rientrante Henin

COMMENTA NEL FORUM DEL TENNIS

Sarà una prima semifinale tutta italiana al torneo Wta di Auckland in Nuova Zelanda. Nella notte la numero uno azzurra, Flavia Pennetta (12 del ranking Wta) e prima testa di serie del torneo, nei quarti di finale ha battuto la slovacca Dominika Cibulkova per 6-1, 6-2, raggiungendo la semifinale dove affronterà l'altra azzurra Francesca Schiavone, numero 4 del seeding e 17 della classifica mondiale, che ha avuto la meglio sulla diciannovenne francese Alizè Cornet per 6-2, 6-3. Nell'altra semifinale saranno di fronte la belga Yanina Wickmayer e l'israeliana Shahar Peer.

Cinque persone sono state arrestate per una nuova azione di protesta contro la tennista israeliana Shahar Peer. I fermati facevano parte di un gruppo di circa 20, persone che denunciavano il trattamento che i palestinesi ricevono da parte di Israele, rifiutandosi di rispettare l'ordine della polizia di smettere di usare megafoni nelle loro proteste contro la partecipazione della Peer al torneo. A dispetto delle proteste, la Peer ha continuato la sua marcia nel torneo neozelandese, sconfiggendo nei quarti di finale la russa Maria Kirilenko per 6-0, 3-6, 6-1. In semifinale la Peer affronterà la belga Yanina Wickmayer.

Continua la marcia di Justine Henin, rientrata ufficialmente nel circuito a Brisbane in Australia dopo 18 mesi di stop (si era ritirata nel maggio 2008 da numero uno del ranking mondiale). Dopo aver battuto al primo turno la russa Nadia Petrova (7-5, 7-5) e al secondo la bulgara Sesil Karatantcheva (6-4 6-3), la ventisettenne belga, seppur soffrendo, ha eliminato nei quarti l'ungherese Melinda Czink qualificandosi alle semifinali. La Henin si è imposta in tre set: 6-2 3-6 7-6 (5) dopo due ore e 21 minuti di gioco. In semifinale Justine affronterà la tedesca Andrea Petkovic. "Sono soddisfatta della mia vittoria anche perchè ho l'opportunità di giocare un altro match - ha raccontato Justine come riportato dal sito della federtennis - ne ho bisogno per preparare al meglio gli Australian Open". Il primo Slam del 2010, che la Henin ha vinto nel 2004 (finalista nel 2006), comincia il 18 gennaio a Melbourne.

Intanto a Brisbane potrebbe trovare in finale sulla sua strada la connazionale e rivale Kim Clijsters, anche lei ex numero uno mondiale e anche lei tornata nel circuito la scorsa estate dopo 18 mesi di assenza e la maternità. La Clijsters, che ha vinto praticamente al rientro gli ultimi US Open, nei quarti affronta la ceca Lucie Safarova. In caso di successo in semifinale la belga troverà la serba Ana Ivanovic.

Tutti i siti Sky