Caricamento in corso...
18 marzo 2010

A Indian Wells avanzano Nadal e Murray, crolla Djokovic

print-icon
raf

Rafael Nadal festeggia un grande rientro dopo l'infortunio di un mese e mezzo fa in Australia

Continuano le sorprese al "BNP Paribas Open": dopo l'eliminazione di ieri di Roger Federer saluta il torneo anche il numero 2 del mondo Novak Djokovic. Approdano ai quarti senza troppi patemi Murray e Soderling, Nadal elimina Isner in tre set

COMMENTA NEL FORUM DEL TENNIS

Continuano le sorprese al "BNP Paribas Open", primo Masters 1000 della stagione dotato di un montepremi di 3.645.000 dollari in corso sui campi in cemento di Indian Wells, nel deserto californiano. Dopo il numero uno Roger Federer, anche Novak Djokovic saluta il torneo. Ad eliminare il serbo, secondo favorito del seeding, è stato Ivan Ljubicic (n.20): il croato si è imposto in due set (75 63) staccando così il biglietto per i quarti. Djokovic non ha sfruttato il vantaggio di un break nel primo set. In due giorni il torneo ha così perso le prime due teste di serie. Avanza, invece, Rafael Nadal, testa di serie numero 3 e campione in carica del torneo, rientrato ad Indian Wells dopo lo stop di un mese e mezzo per l'infortunio al ginocchio. Il mancino spagnolo ha battuto negli ottavi lo statunitense John Isner (n.15) in tre set: 75 36 63 dopo due ore e dieci minuti di gioco con l'americano capace di mettere a segno ben 22 aces.

Tutto facile per lo scozzese Andy Murray (n.4), che ha beneficiato del ritiro dello spagnolo Nicolas Almagro che ha alzato bandiera bianca sul 62 10 in favore del tennista britannico, e per lo svedese Robin Soderling (n. 6), che ha liquidato per 63 64 il francese Jo -Wilfried Tsonga. Bene anche Roddick (n. 7) e Berdych (n. 19) mentre il cipriota Marcos Baghdatis (n. 27), protagonista ieri dell'eliminazione di Roger Federer, cede per 75 06 64 allo spagnolo Tommy Robredo (n. 18). Questo il programma dei quarti: Robredo-Roddick, Murray-Soderling, Berdych-Nadal e Monaco-Ljubicic.

Tutti i siti Sky