Caricamento in corso...
28 aprile 2010

Roma riscopre Volandri agli ottavi. Nadal, esordio col botto

print-icon
fil

Filippo Volandri si qualifica agli ottavi: il prossimo ostacolo è Gulbis, il "giustiziere" di Federer

Agli Internazionali d'Italia il toscano ha battuto il francese Bennetau e ora affronterà Gulbis. Fuori Lorenzi, Bolelli e Starace. Non delude Rafa: 6-1, 6-3 a Kohlschreiber. A tifare per lo spagnolo c'erano anche alcuni calciatori della Roma

COMMENTA NEL FORUM DI TENNIS

Filippo Volandri ha battuto in due set (6-2, 6-0) il francese Julien Bennetau nella quarta giornata degli Internazionali Bnl d'Italia in corso al Parco del Foro Italico. Con questo successo il tennista azzurro si qualifica per gli ottavi di finale dove affronterà il lettone Ernests Gulbis che ieri ha eliminato a sorpresa il numero 1 al mondo Roger Federer. Agli ottavi anche Rafa Nadal che ha esordito senza problemi sul nuovo centrale del Foro Italico battendo Philipp Kohlschreiber. Lo spagnolo, campione in carica e testa di serie numero 3 del torneo, ha sconfitto il tedesco per 6-1, 6-3. Si ferma al secondo turno invece la favola di Paolo Lorenzi. Il 28enne senese è stato sconfitto in due set (6-1, 7-5) dallo svedese Soderling in un'ora e 14 minuti di gioco. Disco rosso anche  per Simone Bolelli. Sul rosso del nuovo Centrale, il tennista emiliano, entrato in tabellone con una wild card, ha ceduto con il punteggio di 7-6(11) 6-3, in un'ora e 48 minuti, allo spagnolo Fernando Verdasco, testa di serie numero 6 e fresco trionfatore al torneo di Barcellona. Fuori anche l'ultimo italiano in gara di giornata: Potito Starace. Il tennista campano è stato sconfitto dallo spagnolo David Ferrer col punteggio di 7-5, 6-2 in un'ora e 27 minuti di gioco. Negli ottavi di finale Ferrer incontrerà la quarta testa di serie del torneo, lo scozzese Andy Murray

Al Foro Italico, a fare il tifo per Rafa Nadal, c'era un pezzo di Roma, intesa come squadra di calcio. I giallorossi Baptista, Menez, Mexes, Riise, Cerci e Faty hanno assistito, dalla tribuna vip del nuovo Centrale, al successo del mancino spagnolo, campione uscente del torneo, sul tedesco Kohlschreiber. Domenica sera, in occasione di Roma-Sampdoria, era stato invece proprio Nadal, assieme al collega serbo Novak Djokovic, a seguire dagli spalti la formazione di Ranieri, poi sconfitta per 2-1 dai blucerchiati.

Guarda anche

Federer e Seppi salutano Roma, sorride Bolelli
Roma, bene gli Azzurri: passa anche Volandri


Tutti i siti Sky