Caricamento in corso...
29 aprile 2010

Internazionali, Nadal e Djokovic ai quarti. Volandri out

print-icon
raf

Ciclone Rafa. Nadal ha asfaltato il rumeno Hanescu 6-3, 6-2

Il serbo, testa di serie numero 2 del tabellone romano, ha piegato con un doppio 6-4 il brasiliano Thomaz Bellucci. Lo spagnolo ha battuto Hanescu 6-3, 6-2. Fuori Murray. L'ultimo azzurro perde dopo una battaglia di quasi tre ore contro Gulbis

COMMENTA NEL FORUM DI TENNIS 

Novak Djokovic si è qualificato per i quarti di finale degli Internazionali Bnl d'Italia. Il tennista serbo, seconda testa di serie del torneo e finalista nella passata edizione, ha sconfitto il brasiliano Thomaz Bellucci in due set col punteggio di 6-4, 6-4. Ai quarti anche Fernando Verdasco. Lo spagnolo, testa di serie numero 6, ha sconfitto negli ottavi il connazionale Guillermo Garcia-Lopez per 6-4, 7-6 (7-2) in 2h02'. Salutano Roma, ed a sorpresa, invece lo svedese Robin Soderling, testa di serie numero 5 battuto da Stanislas Wawrinka per 6-3 6-2 e lo scozzese Andy Murray eliminato dallo spagnolo David Ferrer, mentre va avanti il francese Jo-Wilfred Tsonga (che ha superato il colombiano Giraldo). Tutto facile per Nadal che non delude le attese e si sbarazza di Hanescu senza problemi concedendo cinque giochi al suo avversario (6-3 6-2). Quasi una passeggiata per il maiorchino, che ha divertito il pubblico (sugli spalti presente anche una folta delegazione di giocatori della Roma guidati da capitan Totti e consorte e della Lazio) esprimendo un gioco devastante. Che sia lui il grande favorito non c'è dubbio. Ora il prossimo avversario sarà Wawrinka.

Filippo Volandri è stato  eliminato negli ottavi di finale degli Internazionali Bnl (terra  battuta, montepremi 2,27 milioni di euro). Il livornese, ultimo  italiano in tabellone, è statosconfitto dal lettone Ernests Gulbis, che si è imposto per 6-2, 3-6, 7-6 (7-4) dopo 2h43'. Volandri si è arreso al termine di un'autentica  battaglia, che si è accesa nel quinto game del primo set. Dal 2-2,  Gulbis ha inanellato 4 giochi consecutivi e con uno dei 7 ace  complessivi ha chiuso il primo parziale per 6-2. Il livornese ha avuto a disposizione una palla break nella fase iniziale del secondo set, ma non ha sfruttato la chance. Sul 2-2 Volandri ha annullato un break  point e, nel game successivo, ha strappato finalmente la battuta  all'avversario.

Sul 4-2, l'azzurro ha dovuto fronteggiare altre 3 palle 'pesanti': si è sempre salvato e ha riequilibrato le sorti del match  aggiudicandosi il parziale per 6-3. Nel terzo e decisivo set, Volandri si e' trovato spalle al muro nel quarto game. Sotto 15-40, è riuscito ancora una volta a rimediare. Menzione speciale, in particolare, per un dritto anomalo che ha strappato applausi anche a Gulbis. L'ennesima svolta del pomeriggio si è materializzata nel decimo gioco, quando il 21enne di Riga non ha trasformato un matchpoint:  verdetto rinviato al tiebreak. Volandri ha regalato il punto del 4-3  al rivale sbagliando un'elementare volee di rovescio. Gulbis ha  ringraziato e si e' portato sul 6-3. Il secondo matchpoint della  giornata è stato cancellato da un'impeccabile volee incrociata. Il  terzo, pero', e' stato quello decisivo: 7-4, Gulbis avanti e Volandri  out.

Guarda anche
Roma riscopre Volandri agli ottavi. Nadal, esordio col botto
Federer e Seppi salutano Roma, sorride Bolelli
Roma, bene gli Azzurri: passa anche Volandri

Tutti i siti Sky