Caricamento in corso...
23 maggio 2010

Roland Garros, esordi coi fiocchi per Pennetta e Fognini

print-icon
fla

Esordio vincente per Flavia Pennetta al Roland Garros (foto ap)

Due vittorie e una sconfitta. Comincia con questo bilancio a Parigi la spedizione azzurra al secondo Slam della stagione. La brindisina ha piegato la britannica Anne Keothavong 6-2, 6-2. Il ligure vince la maratona con il cileno Massu. Ko invece Galvani

COMMENTA NEL FORUM DI TENNIS

Due vittorie e una sconfitta. Comincia con questo bilancio la spedizione azzurra al Roland Garros, secondo Slam della stagione in corso sui campi in terra rossa del complesso parigino. Tra le donne l'unica a scendere in campo è stata Flavia Pennetta, accreditata della 14esima testa di serie: tutto facile per la 28enne brindisina, che certo non aveva davanti un ostacolo insormontabile, la britannica Anne Keothavong, ma che è stata brava a chiudere la pratica in poco più di un'ora con un doppio 6-2. Ad attenderla ci sarà la vincente della sfida tra la compagna di Fed Cup Roberta Vinci e la francese Virginie Razzano.

Tra gli uomini debutto positivo per Fabio Fognini, opposto al cileno Nicolas Massu, oggi numero 88 del mondo ma in passato nella Top Ten Atp e oro ai Giochi di Atene. Partenza a razzo per il tennista ligure, che poi si complica la vita andando sotto 2-1 nel computo dei set prima di una straordinaria rimonta che gli vale il pass per il secondo turno: 6-1, 3-6, 2-6, 6-3, 6-3 il finale dopo tre ore e 34 minuti di gioco. Un bel regalo di compleanno per Fognini, che domani spegnerà 23 candeline in attesa di sapere se dovrà vedersela con Gael Monfils o Florian Mayer. Reduce da un ottimo tabellone di qualificazione, Stefano Galvani saluta subito la terra rossa parigina. Del resto il sorteggio non era stato clemente nei confronti del 32enne di Padova, che ha trovato lo spagnolo Albert Montanes, testa di serie numero 29. Veneto ko con un periodico 6-3 dopo aver annullato cinque match point.

Tutti i siti Sky