Caricamento in corso...
07 giugno 2010

Rafa di nuovo numero 1, Schiavone e Pennetta tra le prime 10

print-icon
spo

Vamos Rafa. Nadal è tornato dopo quasi un anno di assenza in vetta alla classifica Atp

Grazie alla vittoria al Roland Garros Nadal scalza Federer e torna in vetta all'Atp dopo quasi un anno. Il ranking Wta regala uno storico record al tennis italiano, che per la prima volta proietta 2 azzurre nella top-ten: Francesca è sesta, Flavia decima

COMMENTA NEL FORUM DEL TENNIS

Rafa Nadal riconquista il trono nel ranking Atp. Con il trionfo al Roland Garros, il quinto in 6 anni, lo spagnolo scavalca lo svizzero Roger Federer e si riprende il primo  posto, abbandonato alla fine del mese di giugno dello scorso anno. Tra i primi 10, salgono Robin Soderling e Andy Roddick. Lo svedese, per la seconda volta consecutiva finalista perdente nello Slam parigino, ora è sesto davanti allo statunitense e all'argentino Juan Martin Del  Potro. Il sudamericano, fermo da mesi per problemi ad un polso, perde due posizioni ed è ottavo. L'Italia piazza 3 giocatori tra i primi 100 del mondo. Il numero 1 azzurro e' Potito Starace (60°), seguito da Andreas Seppi (69°), Fabio Fognini (81°) e Paolo Lorenzi (96°).

La top ten aggiornata
1. Rafael Nadal      (Spa)          8700
2. Roger Federer     (Svi)          8390
3. Novak Djokovic     (Ser)          6675
4. Andy Murray         (Gb)         5385
5. Nikolay Davidenko     (Rus)          4785
6. Robin Soderling     (Sve)          4755
7. Andy Roddick      (Usa)          4510
8. Juan Martin Del Potro (Arg)          4395
9. Fernando Verdasco     (Spa)          3645
10. Jo-Wilfried Tsonga      (Fra)        3185

Francesca Schiavone al sesto posto, Flavia Pennetta al decimo. Il ranking Wta regala uno storico record al tennis italiano, che per la prima volta proietta 2 azzurre tra le prime 10 del mondo. La Schiavone, reduce dal trionfo al Roland Garros, ottiene il miglior risultato per una tennista tricolore. A 29 anni e 11 mesi, la milanese è la più anziana giocatrice a varcare per la prima volta la soglia delle top ten. In 35 anni di classifiche mondiali (escludendo le top ten della prima settimana, che erano considerate tali già da anni) soltanto una giocatrice potrebbe rivendicare il primato della Schiavone.

L'olandese Betty Stove, infatti, nell'ottobre del 1976 (a 31 anni e 4 mesi) entrò tra le top10 "ufficialmente", ma visto il suo rendimento in doppio (tre titoli Slam nel '72) è probabile che anche lei fosse già da tempo considerata una delle dieci più forti del mondo. Ma insieme alla 'leonessa', che prima del Roland Garros occupava la 17esima posizione, nell'elite della classifica c'é anche  Flavia Pennetta: la 28enne brindisina torna ad occupare il 10° posto che già era stato suo per due mesi a partire dal 17 agosto 2009, quando diventò la prima azzurra nella storia del tennis italiano femminile a sfondare il muro delle prime dieci. Solo Adriano Panatta dal 1973, da quando la classifica viene elaborata al computer, ha avuto una classifica migliore della Schiavone: è stato numero 4 Atp il 24 agosto 1976. La campionessa del Roland Garros ha al momento eguagliato Corrado Barazzutti, attuale capitano azzurro di Coppa Davis e Fed Cup, numero 7 il 21 agosto 1978.

Prima dell'era open, negli anni Cinquanta-Sessanta, quando ancora i computer non c'erano, la classifica mondiale veniva stilata dal giornalista Lance Tingay, che scriveva per il "Times". Nicola Pietrangeli, vincitore al Roland Garros nel 1959 e 1960 e agli Internazionali d'Italia nel 1957 e 1961, era indicato come numero tre del mondo (numero uno sulla terra rossa).

Tutti i siti Sky