Caricamento in corso...
08 giugno 2010

Schiavone da Berlusconi: mi ha raccontato pure 2 barzellette

print-icon
sil

Incontro con il premier per Francesca Schiavone dopo il successo al Roland Garros

La neo vincitrice del Roland Garros è stata ricevuta dal Premier a Palazzo Chigi: "Mi ha detto che mi ha seguita. E' stato un grande onore e una grande emozione conoscerlo. Ha grandi ambizioni, è simpatico, estroverso e parla tantissimo". VIDEO E FOTO

COMMENTA NEL FORUM DEL TENNIS

Francesca Schiavone, neo vincitrice del Roland Garros, è stata ricevuta a palazzo Chigi dal presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi. L'incontro è durato circa mezz'ora. Al termine la campionessa e il premier hanno posato alcuni minuti per fotografi e telecamere. Berlusconi ha chiesto ai fotoreporter e ai cameramen un applauso per la tennista.

"E' stato un grande onore e una grande emozione conoscere Berlusconi e sedere al suo fianco - ha dichiarato la Schiavone al termine dell'incontro col presidente del Consiglio - E' una grandissima persona, con tanta energia. Ha grandi ambizioni ma è anche simpatico, estroverso. Parla tantissimo, mi ha raccontato anche due barzellette".

Ad accompagnare la tennista azzurra a Palazzo Chigi sono stati Gianni Letta, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Rocco Crimi, sottosegretario con delega allo sport, Raffaele Pagnozzi, segretario generale del Coni, e il presidente della Federtennis, Angelo Binaghi. La fresca vincitrice del Roland Garros, che per l'occasione ha indossato un vestito firmato Armani, ha poi aggiunto che il Cavaliere le ha fatto "le congratulazioni per il successo di Parigi. Mi ha detto che mi ha seguita, ma oggi non abbiamo parlato di tennis". Il prossimo grande appuntamento della Schiavone sul campo sarà con l'erba di Wimbledon: "Ho voglia di tornare a giocare - ha concluso la tennista - Ho dentro di me sensazioni positive, di potere, di libertà e di forza".

Tutti i siti Sky