Caricamento in corso...
29 giugno 2010

Wimbledon: Venus ko, non ci sarà rivincita con Serena

print-icon
wil

Tsvetana Pironkova "scongiura" un'altra finale a Wimbledon tra le sorelle Williams

La più grande delle sorelle Williams è stata battuta nei quarti di finale dalla Pironkova 6-2, 6-3 e non giocherà la terza finale consecutiva con la sorella Serena che ha sconfitto la cinese Na Li. Avanti la Zvonareva che ha battuto la Clijsters

COMMENTA NEL FORUM DEL TENNIS 

Una Williams in semifinale a Wimbledon, Serena, e una a casa, Venus. A fare le valigie insieme alla più grande delle sorelle anche un ex numero uno del mondo come Kim Clijsters. Il primo quarto di finale femminile ha riservato la prima grande sorpresa della giornata con l'eliminazione di Venus Williams, numero due del tabellone. La maggiore delle sorelle, giocando in maniera irriconoscibile ha spianato la strada al successo alla bulgara Tsvetana Pironkova (n. 82 nella classifica WTA). Per Venus, finalista a Londra negli ultimi tre anni, vincendo nelle prime due, l'eliminazione per mano di un'avversaria che non aveva mai superato il secondo turno a Wimbledon. Dopo un primo set dove ha commesso 13 errori in battuta sulla prima palla, cedendo due game alla sua avversaria; Venus ha giocato su livelli a lei più confacenti nel secondo, ottenendo subito un break, ma altri errori hanno permesso alla Pironkova di annullare il vantaggio al successivo servizio. Quindici errori hanno anche in questo caso hanno permesso alla bulgara di chiudere la partita 6-3.

Tsvetana Pironkova arriva in semifinale dove affronterà Vera Zvonareva. La russa, testa di serie numero 21, ha eliminato la ben più quotata Kim Clijsters. La belga, numero 8 del tabellone, vinto il primo set 6-3, ha ceduto i due successivi alla Zvonareva per 6-4 6-2 al termine di un match durato un'ora e 48'. Tutto abbastanza facile per Serena Williams. La statunitense, numero 1 del torneo e della classifica Wta, si è imposta in un'ora e 20' di gioco per 7-5 6-3 sulla cinese Na Li. La tennista asiatica anche se con qualche difficoltà ha tenuto il proprio servizio fino al 11esimo gioco, quando ha commesso due doppi falli, consegnando il set alla Williams, che ha chiuso 7-5 in 45 minuti. Nel secondo set la campionessa in carica del torneo londinese ha approfittato di tre o quattro possibilità di break e che grazie a un buon primo servizio (80%) per chiudere la partita sul 6-3. In semifinale affronterà la ceka Petra Kvitova che ha battuto dopo due ore e 39' di gioco l'estone Kaia Kanepi in tre set con il punteggio di 4-6, 7-6 (8), 8-6.

Tutti i siti Sky