Caricamento in corso...
15 agosto 2010

Nadal cade al Masters di Toronto. La finale è Murray-Federer

print-icon
raf

Nadal è stato sconfitto a Toronto da Murray (Foto Ap)

Lo scozzese ha eliminato il numero 1 del mondo in due set coi parziali di 6-3, 6-4 in meno di due ore di gioco. Lo svizzero ha avuto la meglio sul serbo Djokovic sfruttando i molti errori dell'avversario e imponendosi in tre set 6-1, 3-6, 7-5

Commenta nel forum del tennis

La finale del Masters 1000 di Toronto sarà tra Murray e Federer. Lo scozzese a sorpresa, ma nemmeno troppo, elimina il numero 1 del mondo Rafael Nadal, che mostra ancora di essere a tratti vulnerabile se non gioca sulla sua superficie preferita, la terra battuta. Federer ha invece avuto ragione di Djokovic sfruttando soprattutto gli errori del serbo, alcuni dei quali davvero clamorosi.

Con il punteggio di 6-3 6-4, Murray in un'ora e tre quarti di gioco conquista la finale grazie a un tennis solido e a ottime variazioni, condite da un redditizio gioco sulle righe. Il numero 4 del mondo si fa aggressivo da subito, ottenendo una palla break sul 2-1 del primo set, ma Nadal si salva. La situazione si ribalta sul tre pari, quando questa volta è lo scozzese a vacillare sul servizio, ma annulla le due palle break concesse al maiorchino. Il game chiave del set è il successivo, dove Murray strappa il servizio all'avversario e va a servire per il set. Sul proprio turno di battuta, nonostante un doppio fallo, chiude l'opera. Nel set successivo, già al terzo game Murray tenta di scappare avanti breakando il mancino di Manacor, che però non si arrende e replica con il controbreak per portarsi sul 3-3. Lo scozzese è poi vittima di un passaggio a vuoto e rischia grosso sul proprio servizio con Nadal avanti 4-3: concede allo spagnolo due palle break, ma si salva e torna in parità. Il nono game del secondo set è la svolta dell'incontro: Murray ottiene il nuovo break che lo porta a servire per il match. Sul proprio servizio arrivano tre match point, ma ne bastano due per portare a casa il risultato.

Murray in finale troverà il numero 2 del mondo, Roger Federer che ha battuto in tre set la testa di serie numero 2 del tabellone Novak Djokovic al termine di una partita intensa, combattuta e dall'andamento incerto e altalenante. Roger vince il primo set in scioltezza con un secco 6-1 grazie anche ai tanti errori del serbo che nel secondo set rientra perentoriamente in partita. Terzo set assolutamente equilibratissimo con entrambi gli atleti che mantengono saldamente il servizio fino a quando Djokovic, nuovamente, commette errori decisivi nel game più importante: il dodicesimo. Con Federer in vantaggio 6-5 il serbo firma cinque errori decisivi e perde servizio e match: finisce 6-1 3-6 7-5 per lo svizzero che ora cercherà contro Murray la sua 17esima vittoria in un ATP 1000.

Tutti i siti Sky