Caricamento in corso...
15 settembre 2010

Nadal sbarca a Madrid: "Non sono il più grande di Spagna"

print-icon
nad

Rafael Nadal viene accolto nella sala stampa dell'aeroporto madrileno di Barajas appena rientrato dagli Usa (foto Ansa)

Il fuoriclasse spagnolo rientra in patria e rifiuta di essere classificato come lo sportivo spagnolo più importante della storia del Paese. "Ci sono campioni assoluti in molte discipline. Non posso essere definito il migliore". GUARDA LE FOTO

Sfoglia tutto l'Album del tennis

Commenta nel forum del tennis

Ritorno trionfale per Rafa Nadal dopo la vittoria all'Us Open e la conquista del Grande Slam, salutata con toni osannanti dalla stampa sportiva di Madrid che lo ha definito il più grande sportivo spagnolo di sempre. Definizione che Nadal respinge in maniera abbastanza netta. "Dire che sono il più grande è un'assurdità" ha detto il campione spagnolo ai giornalisti che lo aspettavano all'aeroporto di Barajas. "E' evidente che non lo sono. Ci sono sportivi di grande rilievo nella loro disciplina" ha aggiunto, citando Alonso nella Formula 1, Gasol nel basket, Indurain e Contador nel ciclismo. "Stare in questo gruppo, poter essere uno dei migliori, è un onore per me".

Anche oggi i giornali sportivi spagnoli hanno fatto a gara negli aggettivi per qualificare l'impresa di Rafa. Per Sport "E' il piu' grande" mentre per Mundo Deportivo e As è già  "Nella leggenda"

Tutti i siti Sky