Caricamento in corso...
25 ottobre 2010

Masters, Schiavone pronta al debutto: "Penserò a Parigi"

print-icon
fra

Francesca Schiavone è pronta a lasciare un segno indelebile su questo Master

Da domani a domenica sul cemento di Doha, in Qatar, si giocano i Wta Championships. La Leonessa debutterà contro la Stosur, rivincita della finale del Roland Garros: "Il Master è come una finale Slam, sono emozionatissima"

Sfoglia l'album del tennis

Commenta nel forum del tennis

L'importante sarà pure partecipare ma non puoi accontentarti di questo se sei al via dei Wta Championships, il Masters femminile dotato di un montepremi di 4.550.000 dollari, in programma da domani a domenica al Khalifa International Tennis Complex, sul cemento di Doha, in Qatar. E se poi ti chiami Francesca Schiavone, soprannominata la 'Leonessa', cercare di fare bella figura è il minimo sindacale. "Sono inserita in un girone difficilissimo ma in ogni partita sono convinta che non ci sia una vera favorita. Per vincere dovrò dare tutta me stessa, sia a livello di gioco che a livello mentale. Per vincere serve un'impresa come a Parigi. Il master è come una finale Slam".

La Schiavone debutterà domani contro Samantha Stosur, rivincita della finale del Roland Garros che ha visto trionfare l'azzurra, completano il girone le altre avversarie che l'azzurra ha eliminato lungo il cammino verso il trionfo di Parigi, Caroline Wozniacki ed Elena Dementieva, mentre nell'altro raggruppamento figurano Vera Zvonareva, Kim Clijsters, Jelena Jankovic e Victoria Azarenka. "Avere dei ricordi positivi in campo mi aiuta, e sarà importante pensare anche a Parigi per provare a vincere qui - continua - Mi sento bene, sono emozionata, eccitata all'idea di giocare il master". Il caldo umido di Doha sarà un ulteriore avversario, più infido e imprevedibile. "Nei giorni scorsi era difficile giocare, oggi che si è alzato un po' di vento è tutto più semplice - racconta la Schiavone - La sera, comunque, le condizioni sono più favorevoli e comunque non sarà il meteo a fare la differenza".

Sorride la Leonessa, e quando le chiedono di mettere le mani nella calce per lasciare un segno indelebile su questo master è incredula. "Mi sembra di stare a Hollywood, è pazzesco... - ammette - Qui ci sono tutte le migliori, è l'elite del tennis. Quando pensi al tennis di alto livello pensi a Doha, al master. Esserci è una cosa grandiosa, voglio vivere ogni attimo di questo torneo. E'speciale"

Tutti i siti Sky