Caricamento in corso...
10 dicembre 2010

Kilimangiaro, malore per la Navratilova: scalata interrotta

print-icon
mar

Alle falde del Kilimangiaro. Martina Navratilova ha dovuto interrompere la scalata al monte più alto d'africa per un malore (Getty)

La 54enne ex campionessa, a cui ad aprile era stato diagnosticato un cancro al seno, è stata ricoverata in Ospedale, in Tanzania, per alcuni controlli dopo essersi sentita male nel quarto giorno di ascesa alla montagna più alta dell’Africa a quota 4.500

Sfoglia l'album del tennis

Martina Navratilova, l'ex campionessa di tennis, 54 anni naturalizzata statunitense, ha interrotto la sua impresa di scalata del Kilimangiaro in Tanzania per un lieve malore. Lo comunica la Laureus Sport for Good Foundation, associazione benefica per i bambini di tutto il mondo, precisando che l'ex numero 1 del mondo del tennis ed icona dello sport femminile, si è fermata al quarto giorno dell'ascesa al monte a circa 4.500 metri. La vetta si trova a 5.895 metri.

La Navratilova, dispiaciuta per non avere portato a termine la scalata, è stata ricoverata al Christian Medical Centre for assessment in Tanzania, nei pressi della montagna più alta del continente africano, per alcuni controlli. La scalata è iniziata il 6 dicembre scorso e sarebbe dovuta terminare l'11 dello stesso mese. L'impresa, condotta con un team di 27 persone, aveva come obiettivo quello di raccogliere fondi per la Laureus Sport for Good Foundation. Lo scorso aprile le era stato diagnosticato un cancro al seno.

Commenta nel forum del tennis


Tutti i siti Sky