Caricamento in corso...
17 gennaio 2011

Australian Open, vince la Schiavone. Deludono gli uomini

print-icon
sch

Francesca Schiavone parte con il piede giusto agli Open d'Australia

Non comincia nel migliore dei modi la spedizione azzurra nel primo Slam della stagione. La milanese batte la Santonja e passa il turno così come la Brianti. La Garbin lascia con una sconfitta, out anche Fognini, Volandri e Crugnola. Avanti i big

Djokovic fa il fotografo, la Ivanovic i numeri: le foto

Inizio in chiaro scuro per le azzurre agli Australian Open. Esordio positivo per Francesca Schiavone nel primo Slam del 2011. La trentenne milanese, ha aperto il programma sulla "Margaret Court Arena" battendo la spagnola Arantxa Parra  Santonja per 6-7 (4-7), 6-2, 6-3 in due ore e 23 minuti. Come spesso le capita nei grandi appuntamenti, la numero uno italiana è partita un po' contratta ma poi è venuta fuori la maggior classe della campionessa del Roland  Garros. La prossima avversaria sarà la ventenne canadese Rebecca Marino, numero 104 Wta. Buon avvio anche per Alberta Brianti, che è stata la prima a staccare il biglietto per il secondo turno superando la ceca Lucie Hradecka per 6-4, 7-5. Nel prossimo turno se la vedrà con la slovacca Dominika Cibulkova, numero 29 del seeding.

Saluta gli Australian Open ed il circuito, invece, Tathiana Garbin. La trentatreenne veneta, al suo ultimo torneo della carriera, ha ceduto per 6-0, 6-0 alla forte francese Marion Bartoli, quindicesima testa di serie. La mestrina, arrivata al suo quarantacinquesimo Slam (il 37mo consecutivo), era al tredicesimo Australian Open. Finisce ko anche Sara Errani, davvero poco fortunata  nel sorteggio, che sul palcoscenico della "Hisense Arena" ha ceduto 6-3, 6-2 alla statunitense Venus Williams, quarta favorita del seeding. Venus, al rientro dopo il lungo stop per l'infortunio al ginocchio, ha giocato un match praticamente perfetto, riuscendo a sfruttare bene la potenza del proprio servizio

Tra gli uomini primo turno amaro per Fabio Fognini. Il ligure ha ceduto al giapponese Kei Nishikori in quattro set: 6-1 6-3 6-7(4) 6-4. Troppo forte Tomas Berdych per Marco Crugnola, comunque bravo a superare, per la prima volta in carriera, le qualificazioni in uno Slam: il ceco, sesto favorito del seeding, si è imposto per 6-4 6-0 6-2. Fuori anche Filippo Volandri, battuto per 6-3 7-6(3) 6-3 dal russo Igor Andreev. In tabellone ci sono anche Andreas Seppi che ha
pescato il francese Arnaud Clement, finalista a Melbourne nel 2001 ma attualmente numero 113 Atp, contro il quale ha vintro tre sfide su tre, e Potito Starace al quale è toccato l'avversario più ostico, lo svedese Robin Soderling, quarto favorito del seeding (1-1 i precedenti, tutti sulla terra).

Non deludono i big agli Australian Open: Roger Federer, come da pronostico, supera senza problemi il primo turno battendo lo slovacco Lukas Lacko con il punteggio di 6-1, 6-1, 6-3. Supera il primo turno anche lo statunitense Andy Roddick che ha superato Jan Hajek 6-1, 6-2, 6-2. Senza problemi anche Djokovic che liquida in 3 set lo spagnolo Granollers. Esce di scena al primo turno il russo Davydenko, battuto in 4 set dal tedesco Mayer (6-3, 4-6, 7-6, 6-4). Avanti anche la danese Caroline Wozniacki che ha superato l'argentina Gisela Dulko 6-3, 6-4.

Commenta nel Forum del Tennis

Tutti i siti Sky