Caricamento in corso...
22 gennaio 2011

Australian Open: Pennetta e Nadal agli ottavi

print-icon
nad

Rafael Nadal si è qualificato agli ottavi degli Australian Open (Ansa)

La brindisina supera in tre set l'israeliana Shahar Peer al termine di un match durato quasi due ore e mezza e si qualifica per la prima volta tra le migliori 16 del primo Slam stagionale. Nel tabellone maschile avanza lo spagnolo numero 1 del mondo

Sfoglia l'Album del Tennis

Flavia Pennetta si e' qualificata per gli ottavi di finale degli Australian Open, primo torneo del grande Slam in corso a Melbourne. La 28enne brindisina, 22esima testa di serie del tabellone, ha superato per 3-6 7-6, 6-4 l'israeliana Shahar Peer, numero 12 del ranking mondiale. Dopo una partenza in salita, che le costa il primo set, Pennetta ha un sussulto d'orgoglio nel finale del secondo parziale, quando rimonta da 5-6 riuscendo ad imporsi al tie-break.

Nella terza e decisiva frazione la pugliese strappa nel settimo gioco il break decisivo, che la manda per la prima volta in carriera agli ottavi dell'Australian Open, dove ad attenderla ci sarà la vincente del match tra Stosur e Kvitova. Prosegue dunque il grande momento del tennis femminile italiano: è la terza volta nella storia del torneo che due azzurre si trovano agli ottavi (già qualificata Francesca Schiavone). Era accaduto nel 2002 con Adriana Serra Zanetti e Rita Grande e nel 2004 con Mara Santangelo e Silvia Farina.

Avanti anche Vera Zvonareva (testa di serie numero 2 del tabellone) che ha superato la ceca Lucie Safarova, e Kim Clijsters che ha battuto la francese Alize Cornet.

Nel tabellone maschile nessun problema per il britannico Andy Murray e lo svedese Robin Soderling. Avanti anche Rafa Nadal: lo spagnolo, numero 1 del ranking mondiale, ha battuto l'australiano Bernard Tomic per 6-2, 7-5, 6-3. Nadal affronterà ora il croato Marin Cilic, testa di serie n. 15 e semifinalista a Melbourne l'anno scorso.

Due le sorprese: Jo Wilfried Tsonga, finalista nel 2008 e semifinalista lo scorso anno, è stato eliminato per mano dell'ucraino Alexander Dolgopolov, mentre Mikhail Youzhnyè uscito di scena dopo la sconfitta con il canadese Milos Raonic.

Commenta nel Forum del Tennis

Guarda anche:
La Radwanska come McEnroe (o quasi): la racchetta vola!
Tutti pazzi per gli Australian Open: i tifosi più colorati del grande Slam

Tutti i siti Sky