Caricamento in corso...
16 febbraio 2011

Wta di Dubai, Pennetta e Schiavone volano agli ottavi

print-icon
pen

Le tenniste azzurre passano agli ottavi di finale nel ricco torneo di Dubai

Le azzurre hanno battuto rispettivamente Zakopalova e Zhang Shuai e ora se la vedranno con Azarenka e Kuznetsova. Nulla da fare per Vinci e Errani, sconfitte dalle russe Vesnina e Zvonareva. Ricchissimo il montepremi: 2 milioni di dollari

Sfoglia l'Album del Tennis

Francesca Schiavone e Flavia Pennetta si sono qualificate agli ottavi del torneo Wta in corso sui campi in cemento di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, dotato di un montepremi di 2 milioni dollari. Al secondo turno la n.1 azzurra, terza testa di serie ed accreditata di un "bye" al primo turno, ha liquidato per 6-3 6-1 in un'ora e 17 minuti la cinese Zhang Shuai, proveniente dalle qualificazioni. La Pennetta, testa di serie numero 11, ha eliminato invece la ceca Klara Zakopalova in tre set: 5-7, 6-1, 6-2 in un'ora e 45 minuti.

Nulla da fare, invece, per Roberta Vinci e Sara Errani. La 27enne tarantina, dopo aver sconfitto all'esordio la russa Elena Vesnina, ha ceduto per 6-3, 6-1 in un'ora e sette minuti di gioco, all'altra russa, Vera Zvonareva, seconda testa di serie del torneo. La 23enne ravennate, che ieri ha sconfitto la slovacca Zuzana Kucova, proveniente dalle qualificazioni, poco ha potuto contro l'australiana Samantha Stosur, quarta favorita del seeding, che si è imposta per 6-0, 6-1, in appena 55 minuti di gioco.

Al prossimo turno la Schiavone troverà la russa Svetlana Kuznetsova (n.16), che conduce 8-5 nei precedenti. L'ultimo, ottavi di finale dei recenti Australian Open, è entrato nella storia: l'azzurra ha battuto la russa 16-14 al terzo set dopo 4 ore e 44 minuti, il match più lungo della storia del tennis femminile. La Pennetta invece sfiderà la bielorussa Victoria Azarenka, numero 7 del seeding: un solo precedente a favore della tennista dell'est (lo scorso anno a Stoccarda sulla terra rossa).

Commenta nel forum tennis

Tutti i siti Sky