Caricamento in corso...
02 marzo 2011

Embolia polmonare, Serena Williams: che paura! Ora è a casa

print-icon
ser

Serena Williams, 29 anni

Timore per la tennista statunitense che, lunedì, è stata sottoposta a terapie d'urgenza per un ematoma, conseguenza di terapie per una condizione più critica, al Cedars-Sinai Medical Center. La campionessa è stata dimessa e adesso sta bene

Sfoglia tutto l'Album del tennis

Serena Williams è stata ricoverata la scorsa settimana per embolia polmonare. Lo riferisce il magazine People, che pubblica anche le dichiarazioni di Nicole Chabot, la portavoce della tennista statunitense. "Lunedì Serena è stata  sottoposta a terapie d'urgenza" al Cedars-Sinai Medical Center di Los Angeles "per un ematoma, conseguenza di terapie per una condizione più critica. La scorsa settimana Serena ha sofferto di embolia polmonare che è stata diagnosticata al ritorno a Los Angeles. Lei era stata visitata a New York da un medico per i problemi relativi al piede", aggiunge la portavoce. La Williams, 29 anni, non gioca un match ufficiale dalla scorsa estate. Dopo il trionfo a Wimbledon, la statunitense si è procurata una lesione al piede tagliandosi con i vetri di una bottiglia. Da allora, non ha ancora ripreso l'attività.

La tennista è stata dimessa e ha potuto fare rientro nella sua abitazione a Los Angeles. Lo ha confermato lei stessa: "Questa volta è stata davvero dura, spiacevole e mi sono presa una bella paura - ha detto in una dichiarazione - Ora sto meglio, sono a casa, e sto già lavorando con i medici per cercare di mantenere tutto sotto controllo".

Commenta nel forum di tennis

Tutti i siti Sky