Caricamento in corso...
15 maggio 2011

Internazionali, Djokovic trionfa a Roma. Sharapova regina

print-icon
djo

Novak Djokovic vince gli Internazionali d'Italia battendo in finale Rafael Nadal (Getty)

E' stato il serbo ad aggiudicarsi il Masters 1000 capitolino battendo Nadal 6-4, 6-4 in quasi due ore e mezza. Tra le donne per la prima volta in carriera la tennista russa s'impone a Roma. Maria ha sconfitto la Stosur 6-2, 6-4. VIDEO E FOTO

Djokovic si confessa: sarò il numero uno - Totti a lezione da Federer: "Magari fossi come lui"

FOTO: Totti agli Internazionali d'Italia Tutti i protagonisti del grande tennis - Da Nadal a Bellucci, i protagonisti degli Internazionali
Potito come Hamsik: "Gli Internazionali la mia Champions"


Gioia e dolore, Djokovic Re, Nadal battuto

La finale uomini
- Novak Djokovic ha vinto la 68.a edizione degli Internazionali Bnl d'Italia (quinto Masters 1000 stagionale dotato di un montepremi di 2.750.000 euro) battendo in finale Rafael Nadal con il punteggio di 6-4 6-4. Djokovic ha battuto lo spagnolo Nadal dopo 2 ore e 12 minuti di gioco. Per il serbo si tratta della seconda vittoria agli Internazionali Bnl d'Italia. La prima volta era stato nel 2008. Con il successo di questa sera Djokovic allunga la sua imbattibilità che dura da 39 incontri, 37 nel 2011.

"E' veramente bello stare qui, giocare contro un grande campione come Rafael in questo stadio che è il Colosseo del tennis. Questo posto è speciale": sono le prime parole di Novak Djokovic. Il serbo ha ricevuto i complimenti dello sconfitto: "Dopo quattro sconfitte mi è più facile parlare, complimenti a Djokovic per la sua splendida prestazione e la stagione che sta giocando". Lo spagnolo ha ringraziato "tutti coloro che rendono possibile un torneo bello e importante come questo" ed il pubblico "che mi sostiene sempre". "Giocare qui è speciale. Questo è lo stadio più bello del mondo", ha aggiunto.

La finale donne
- La regina di Roma invece è lei, la bella Maria Sharapova che, sotto lo sguardo attento del fidanzato, il cestista sloveno dei New Jersey Nets Sasha Vujacic non fa fatica a battere l'australiana Samantha Stosur (che ai quarti aveva eliminato Francesca Schiavone) e a vincere, per la prima volta, gli Internazionali Bnl d'Italia e consacrare il suo ritorno ad alti livelli nel tennis mondiale.

Con la vittoria di Roma sono 23 i titoli Wta conquistati dalla russa, il primo in questo 2011. Un ottimo biglietto da visita in vista del Roland Garros per la Sharapova tornata quest'anno nelle top ten dopo un lungo periodo di appannamento. "Come mi sento? Era da un po' di tempo che non vincevo - dice la russa in conferenza stampa - Descrivere come mi sento stasera non è facile, è una sensazione nuova. Io poi amo Roma, questo torneo, vincere qui è stato grande. Dai quarti in poi ho ingranato il ritmo. Questo torneo è stato molto positivo per me anche in proiezione Parigi".

Il match comincia con tre ore di ritardo a causa della pioggia e subito la Sharapova imprime il suo marchio portandosi sul 4-0. La Stosur - che con la russa non ha mai vinto - prova a reagire, ma il primo set vola via in mezzora a favore della Sharapova che chiude 6-2. Il secondo set sembra un po' piu' equilibrato: si apre con un break a testa ma la Stosur non riesce a invertire la tendenza e alla fine cede 6-4.

Tutti i siti Sky