Caricamento in corso...
03 luglio 2011

Djokovic trionfa a Wimbledon, Nadal cede lo scettro

print-icon
djo

Nova Djokovic esulta per il successo a Wimbledon (Getty)

Il serbo ha conquistato la sua prima vittoria sull'erba più prestigiosa battendo il maiorchino e campione uscente 6-4, 6-1, 1-6, 6-3: "E' il più bel giorno della mia vita". Djokovic sarà il nuovo numero uno del ranking Atp. GUARDA LE FOTO

FOTO: Nel segno della Navratilova, la Kvitova vince a Londra

Sfoglia tutto l'Album del grande tennis


NEWS:
Nole e Ibra, che profeti: "A me Wimbledon, a te lo scudetto" - Una campionessa in erba, la Kvitova trionfa a Wimbledon

La partita - Novak Djokovic si prende tutto: Wimbledon e il primo posto nel ranking Atp. A Nadal restano solo le briciole. Il serbo confeziona il capolavoro dell'anno dopo aver disputato una prima parte di stagione sontuosa "rovinata" solo dalla semifinale al Roland Garros persa contro il miglior Roger Federer dell'anno. Nole ha saputo rifarsi sull'erba più prestigiosa quando forse la tensione e la concentrazione potevano anche essere minori per il successo, già raggiunto, di diventare numero uno dell'Atp comunque fosse andata a finire.

E invece Djokovic ha voluto legittimare il suo dominio andando a sugellare la sua classifica con la vittoria più preziosa. Gara apparentemente semplice per il serbo che ha sempre comandato gli scambi nonostante Nadal riuscisse, durante i suoi turni di servizio, a tenere alta la percentuale di prime palle. Primo set sul filo dell'equilibrio e chiuso 6-4 da Nole. Nella seconda partita lungo passaggio a vuoto di Nadal incapace di controbattere al tennis preciso e solido di Djokovic. Il 6-1 finale scuote il maiorchino che nel terzo set rende pan per focaccia al serbo allungando il match.

Nella quarta partita sostanziale equilibrio fino al 4-3 Djokovic. Nadal cede il servizio e manda il serbo a servire per il match. Al neo numero 1 del mondo non trema la mano: chiusura e trionfo, Djokovic è il nuovo campione.

Le reazioni - "E' veramente difficile trovare le parole per dire cosa sento: è il più bel giorno della mia vita". Novak Djokovic commenta così il suo primo successo sull'erba londinese. "Questo è il torneo che ho sempre sognato di vincere - dice ancora il serbo - e che ho sempre guardato fin da piccolo. Penso che sto ancora dormendo, e sto ancora sognando...".

Poi un omaggio all'avversario: "giocavo contro il migliore del mondo, Rafa Nadal, che ha vinto tanto qui a Wimbledon, e sempre le partite più importanti, e sapevo che per batterlo avrei dovuto giocare il mio miglior tennis. Fortunatamente ci sono riuscito. Ora fa un bel effetto avere questo trofeo in mano e sapere che sono il numero uno del mondo".

"La cosa più incredibile - conclude Djokovic - è che le persone che più amo sono qui a dividere con me questo momento. E complimenti a Nadal, che è un grande campione: spero che avremo altre sfide qui a Wimbledon".

Tutti i siti Sky